TVMI.it

La TV di Milano e Lombardia

Lombardia, nuove regole dalle 23 di giovedi 22, per trasporti, mobilita’ personale, scuole e locali pubblici

Una parola che non piace a noi come a molti cittadini, il coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre, consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero per motivi di salute, in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza e autodichiarazione per certificare gli spostamenti.

Dopo un paio di giorni di possibili ripensamenti, le misure contenute nell’ordinanza emanata oggi in Lombardia e firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal presidente della Regione, Attilio Fontana entrano in vigore fino al 13 novembre 2020.

Una seconda ordinanza, firmata in serata, riguarda la didattica a distanza per le scuole superiori, le chiusure dei centri commerciali nei fine settimana, le regole per lo sport.Motivate dai contagi record in Lombardia con 4.125 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. In serata il governatore Fontana commenta sui social: “In questo momento agisco con la pesante responsabilità di chi è chiamato a tutelare esclusivamente la salute dei cittadini sapendo che attraverso di essa si potranno anche risolvere problemi economici collaterali scaturiti da questo momento storico”.

Per i trasgressori sanzioni da 400 a 3000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *