TVMI.it

La TV di Milano e Lombardia

MIMo: Milano Monza motori, al via in citta’ ed all’autodromo di Monza

Dopo una lunga attesa dovuta alle incertezze dovute all’emergenza sanitaria, prende il via la prima edizione del Milano Monza Open Air Motor Show 2021 è iniziata. L’emozione è quella di un primo giorno di scuola per gli organizzatori – la manifestazione è al debutto a Milano dopo aver lasciato la città di Torino nel 2019 – e per il pubblico che, dopo più di un anno di eventi vietati a causa della pandemia, può visitare fino a domenica 13 giugno l’esposizione di auto all’aperto che parte dal centro della città e arriva fino all’Autodromo di Monza. La manifestazione è organizzata in collaborazione con ACI.

“Il MiMo è un altro segnale della ripartenza dell’Italia e del settore automotive e ACI con il circuito di Monza è partner attivo di questo nuovo inizio, che accompagna la rivoluzione della mobilità che passa per elettrificazione, sicurezza e nuove tecnologie”, ha detto Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia dal palco inaugurale dell’evento.

Salone diffuso 

“Ringrazio la città di Milano per aver continuato a credere in questa iniziativa nonostante il periodo difficile che abbiamo trascorso per la pandemia. Siamo felici di poter dare il via a una manifestazione diffusa: all’esposizione all’aperto abbiamo aggiunto una parte dedicata ai test drive dei prodotti più innovativi sul mercato”, ha detto Andrea Levy, presidente di MiMo. L’evento è, al momento, l’unico salone dell’auto dedicato alle novità presente sul territorio italiano, ed è ad accesso gratuito.

Secondo quanto dichiarato dagli organizzatori, sono oltre 120 i modelli esposti per 63 brand partecipanti e 10 anteprime mondiali. Presenti tutte le architetture: suv, crossover, berline, coupé, cabrio e supersportive. Tra le anteprime (viste finora solo in occasione di presentazioni digitali) ci sono le sportive Bugatti Chiron Super Sport e Bolide, Lamborghini Siàn Coupé e Huracàn STO, oltre alla Pagani Huayra R.

Focus sulle elettriche

Il gruppo Volkswagen espone per la prima volta al pubblico diversi modelli elettrici, dalla Cupra Born all’Audi Q4 e-tron alla Volkswagen ID.4 GTX. Lo stesso hanno fatto Hyundai e Kia rispettivamente con Ioniq 5 ed EV6, due vetture costruite sulla piattaforma a zero emissioni E-Gmp del gruppo coreano. Bmw ha portato in pedana la iX, suv a zero emissioni il cui arrivo è previsto per il prossimo autunno, mentre Suzuki ha esposto tra gli altri modelli anche la Misano, concept car di barchetta a due posti realizzata in collaborazione con la scuola di design IED.

Andrea Levy ha sottolineato dal palco dell’inaugurazione che il MiMo è un evento sicuro: “Il salone si svolge interamente all’aperto e ogni pedana espositiva è dotata di un QR Code che rimanda a specifiche e caratteristiche di ogni modello, così da limitare le interazioni fisiche”. Domenica 13 giugno il Milano Monza Open Air Motor Show 2021 si concluderà con una giornata di raduni, parate e presentazioni organizzata da ACI Storico presso l’Autodromo di Monza. I soci potranno percorrere la pista con le proprie auto, compreso il mitico anello dell’alta velocità. 

Lascia un commento