Artigiano in Fiera 2022

TVMI.it

La TV di Milano e Lombardia

What is Europe to you. A Palazzo Pirelli la mostra che celebra l’Europa

Cos’è l’Europa per te?”E’ il titolo della mostra fotografica inaugurata oggi a Palazzo Pirelli e che resterà esposta fino al 17 maggio, allestita in occasione delle celebrazioni previste per la Festa dell’Europa che cade lunedì 9 maggio.

Fotografie, autoritratti, collage, video e installazioni sono il filo conduttore del percorso che accompagnerà i visitatori in un viaggio tra i cittadini europei per scoprire cosa pensano dell’Europa e raccolti dall’artista Lisa Borgiani durante i suoi viaggi nelle capitali europee.

La mostra, esposta nella Sala Eventi al primo piano di Palazzo Pirelli e curata da Gigliola Foschi, è promossa dal Consiglio regionale della Lombardia con il sostegno della Rappresentanza italiana presso la Commissione europea e di Fondazione Cariplo, in collaborazione con Europe Direct Lombardia.

Qui – ha detto il Presidente del Consiglio regionale – c’è la storia di come si è arrivati a una comunità libera all’interno dei confini e visitarla è ancora più emozionate in un momento storico come questo dove la pace, che fino a qualche mese fa ritenevamo un diritto scontato, ora è messa in discussione da una guerra. E’ una mostra bella che ci permette di capire le radici della Comunità europea e di coglierne e riscoprirne i valori fondanti”.
“La mostra ci consegna un messaggio importante – ha detto il Presidente della Commissione Bilancioperché attraverso foto e brevi frasi racconta come viene vissuta l’Europa dai cittadini. Ed è un messaggio confortante ed emozionante perché emerge l’orgoglio di sentirsi europei. Questa è la strada su cui continuare”.

Ne vengono fuori tante idee dell’Europa – ha detto la curatrice della mostra Gigliola Foschiche possono essere spunti per capire i sentimenti dei cittadini europei verso l’Europa, i loro desideri, le loro aspettative e la loro speranza per un’Europa migliore, più forte e maggiormente capace di creare un senso di comunità e collettività”.

E’ un lavoro – ha spiegato Lisa Borgiani – nato nel 2019 ad Atene, proseguito a Berlino, Milano, Roma, Parigi e Budapest e che voglio continuare in altri capitali per offrire uno spaccato sociale diversificato e significativo capace di evidenziare i sentimenti e i pareri associati all’Europa. Ho sempre scelto persone a caso per avere una risposta spontanea, immediata, quasi istintiva”.


Presente all’inaugurazione Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea: sono intervenuti anche il Vice Presidente del Consiglio regionale e il Consigliere Segretario espressione dei gruppi di minoranza.

Una mostra da ammirare ma anche da vivere e condividere: ogni visitatore avrà infatti la possibilità di stampare il proprio autoritratto, grazie a una piattaforma digitale installata allo Spazio Eventi, e attaccarlo alla parete dedicata accompagnandolo dal proprio pensiero sull’Europa.

Lascia un commento